webinar register page

Webinar banner
#GREEN PORTS&SHIPPING SUMMIT | #P&ST Giorno 3 - Mattina
***ENG Simultaneous translation is provided***

La riduzione dell’impronta ambientale della navigazione commerciale è da tempo al top della lista di priorità sia dell’ONU, attraverso la IMO, che dell’Unione Europea. All’attenzione sulla riduzione delle emissioni inquinanti (zolfo, ma anche ossidi d’azoto), che prosegue nel Mediterraneo, si è aggiunta quella ben più impegnativa alla riduzione delle emissioni di CO2. Su quest’ultimo fronte la recente approvazione parziale delle nuove tassonomie che definiscono quali tipo di investimenti siano da considerare sostenibili comporterà una maggiore definizione delle linee di sviluppo nel campo della propulsione, delle opere marittime, delle infrastrutture portuali e retroportuali. L’obiettivo generale è quello della decarbonizzazione ma i percorsi per arrivare all’obiettivo di emissioni zero o neutrali sono tutt’altro che decisi e passeranno quasi certamente da una gestione totale del ciclo energetico, a partire dalla generazione. In questo quadro, la riduzione dell’impatto ambientale non può limitarsi alle emissioni di CO2. Basta citare la plastica e l’inquinamento acustico.

Reduction of the environmental footprint of commercial shipping has long been at the top of the priority list of both the UN, through the IMO, and the European Union. Attention to the reduction of polluting emissions (sulphur, but also nitrogen oxides), which continues in the Mediterranean, has been joined by the much more demanding reduction of CO2 emissions.

Oct 8, 2021 08:30 AM in Rome

Webinar logo
Webinar is over, you cannot register now. If you have any questions, please contact Webinar host: Streaming Clickutility Team.